Tag: Vacanze

L’INTENSA E INCREDIBILE ESTATE DI BERLINO

È finalmente giunto il momento: tra poco più di un mese tornerò a Berlino, per la prima volta a distanza di due anni, a causa delle restrizioni covid. L’estate non è la stagione che preferisco per andare a Berlino, e non è semplice spiegarne le ragioni. Pur essendo insofferente ai ben più miti inverni italiani e impaziente per l’arrivo della primavera, per me Berlino nei mesi più freddi acquisisce un fascino ineguagliabile. Amo le poche ore di luce, il grigiore e le temperature sottozero, forse perché mi rammentano il mio primo vero viaggio, che avvenne in un gelido novembre. Quindi, data tale premessa, perché ho scelto di intitolare questo post l’intensa e incredibile estate di Berlino? Perché al netto delle mie personali preferenze, certamente suggerirei i mesi più caldi per un primo approccio con la capitale tedesca. Berlino, d’estate, si anima in un tripudio di luci, colori e suoni.
I miei amici che vivono a Berlino da anni, come molti altri expat, soffrono particolarmente il suo rigore invernale e attendono smaniosi l’arrivo della primavera. D’estate, Berlino apre a cittadini e turisti un ricco ventaglio di eventi: attività e iniziative che si tengono spesso nei numerosi Volkspark e spazi all’aperto della città. Sulle rive di fiumi, canali e laghi aprono le Strandbad (stabilimenti balneari) e nei vari quartieri fioriscono le Brauerei outdoor, e si respira un’atmosfera rilassante e vacanziera.
Qualche anno fa accompagnai un paio di amici per il loro primo viaggio nella capitale tedesca nel mese di luglio. A parte un pomeriggio in cui…