Tag: LGBT

ESSERE GAY A BERLINO EST

Coming out è un film dell’ex DDR dalla storia peculiare. Innanzitutto fu la prima, probabilmente l’unica pellicola a tematica LGBT prodotta dalla DEFA, la casa di produzione di Stato. La sua prima proiezione si tenne a Berlino Est la sera del 9 novembre 1989, esattamente mentre il Muro cadeva e la Guerra Fredda giungeva a conclusione. Coming Out mostra le difficoltà che comportava essere gay a Berlino Est, sotto il controllo di un regime totalitario che sicuramente non incoraggiava certi comportamenti difformi.
Il regista Heiner Carow insistette per ben 7 anni prima di ottenere il placet dalla DEFA. A differenza di quanto si potrebbe pensare, Coming Out non tratta l’argomento in modo da sollevare dubbi sulla credibilità della trama. La realtà rappresentata non appare affatto edulcorata, né i personaggi e i fatti risultano poco credibili; nella società civile dell’ex Repubblica Democratica Tedesca. l’omosessualità, per quanto non illegale, veniva aspramente stigmatizzata. I gay erano costretti a vivere il proprio orientamento nell’ombra, in locali semiclandestini o nei luoghi d’incontro all’aperto.
Un interessante articolo in merito è disponibile qui.
Nella scena di apertura, un’ambulanza sfreccia a sirene spiegate in una fredda sera d’inverno, con i fuochi d’artificio che illuminano lo sfondo – presumibilmente dall’altre parte del Muro – seguita dal salvataggio in un ospedale di un giovane suicida. Dopo la lavanda gastrica, una dottoressa chiede al ragazzo le ragioni del suo gesto e, tra le lacrime, le dice di essere omosessuale. La donna…