Tag: Dance

LA LUCE DI UNA NUOVA ALBA

Ellen Fraatz è nata e cresciuta a Berlino Ovest, nel quartiere occidentale di Tempelhof. Durante l’adolescenza, ha iniziato a suonare per il vicinato, posizionando una cassa acustica sul davanzale della finestra di casa. I condòmini degli appartamenti affacciati sul cortile (Hof) comune ascoltavano le proposte di Ellen. Un suo amico le passava i vinili per juke-box dismessi. Correvano gli anni ’80 e la città era ancora divisa; Ellen non avrebbe ma immaginato che in futuro sarebbe diventata una pioniera della musica techno. Meno ancora che il Muro, nonostante le speranze di tanti, sarebbe crollato, illuminando improvvisamente Berlino con la luce di una nuova alba.
La sera in cui finalmente cadde il Muro, Ellen si trovava nel quartiere di Schöneberg. Abitava in un vecchio edificio abbandonato che lei e il suo ragazzo dell’epoca avevano occupato insieme ad altre persone. Appena apprese la clamorosa notizia, saltò su una bicicletta e si diresse verso Berlino Est. Pedalò a lungo per le strade scarsamente illuminate di Mitte, Friedrichshain e Prenzlauer Berg. Restò colpita da quel mondo, privo di insegne luminose e cartelloni pubblicitari, dalle facciate sbrecciate degli edifici e dal generale senso di degrado e trascuratezza. «Persino i lampioni gettavano più ombra che luce sui marciapiedi…», affermò in un’intervista per The Passenger-Berlino, edito da Iperborea. Parafrasando un film di Wenders, tutto le sembrò così vicino e così lontano: un universo parallelo appartenente a un altro sistema solare, nascosto dietro l’orrendo e insensato Muro.
Anni dopo, Ellen cominciò a lavorare in uno dei primi locali di house e techno: il Fischlabor. Inizialmente, Ellen vendeva solo…